Zoom non garantisce la nostra privacy a causa dei suoi difetti di sicurezza

Zoom Cloud Meeting

(6.0)
29.10.2020
Sponsored Link

Il livello di sicurezza di Zoom Cloud Meeting è stato messo in discussione dopo varie indagini. Ci sono stati diversi utenti che hanno subito questi problemi

I servizi digitali sono cresciuti su larga scala di fronte alla lotta contro il coronavirus. Un momento che ci ha portato ad essere più connessi che mai. A causa della pandemia, l'uso dei servizi di Zoom Cloud Meeting è salito alle stelle, l'applicazione ci offre la possibilità di realizzare videoconferenze e riunioni digitali. Ciò facilita la possibilità di tenere riunioni di lavoro, insegnare online o comunicare con la famiglia e gli amici. Il programma consente di connettere fino a 100 utenti contemporaneamente. Tutte queste funzionalità che offre hanno fatto salire le azioni di Zoom Cloud Meeting nel mercato azionario fino al 140%.

Hacking, glitch e problemi

Con l'enorme richiesta per i loro servizi, anche i problemi di sicurezza sono arrivati ​​a Zoom Cloud Meeting. Dopo diverse indagini, Zoom è stato esposto per non garantire protezione e sicurezza dopo aver raccolto i dati personali degli utenti senza consenso. Quando si utilizza questa applicazione, i membri della videochiamata potrebbero essere violati o subire il furto di credenziali durante la conduzione di una videoconferenza.
Questi tipi di guasti sono stati un grande buco di sicurezza per chiunque e per le grandi aziende. Molte aziende sono state molto colpite e hanno iniziato a diffidare dei servizi offerti dallo strumento. In alcuni casi, hanno persino vietato l'uso di Zoom Cloud Meeting.

Le notizie sugli attacchi dei computer non tardarono ad arrivare. Negli Stati Uniti, ad esempio, sono iniziati gli avvisi all'FBI che le videoconferenze attraverso Zoom Cloud Meeting sono state interrotte da utenti sconosciuti, che hanno avuto accesso alla connessione e potevano condividere contenuti osceni, razzisti e persino materiale pornografico.
Anche l'hashtag #zoombombed era nel mirino, ha rivelato materiale privato dalle connessioni per condividerlo sui social network. Tante debolezze e carenze nell'applicazione hanno portato a una grande diminuzione del numero di utenti, tenendo conto dei dati dell'importo con cui aveva settimane prima dei reclami. Questi tipi di eventi sono arrivati ​​a causare ingenti perdite all'azienda a milioni.

Risposta ufficiale dell'azienda

Il cinese-americano Eric Yuan è il fondatore dell'azienda. Grazie alla sua partecipazione fin dall'inizio e alla sua attuale posizione nell'azienda, è una delle persone più ricche del mondo. Prima di raggiungere il vertice, è stato lavoratore presso la società WebEx, dove ha sviluppato profondamente la sua formazione in matematica applicata e informatica. La sua esperienza lavorativa è cresciuta all'interno dell'azienda dedicata allo sviluppo di applicazioni di videoconferenza.
Le conoscenze acquisite lo hanno aiutato a programmare la propria applicazione, ma sembra che tutto ciò non bastasse per completare la creazione del suo prodotto. In seguito alle ultime notizie su Zoom Cloud Meeting e ai suoi difetti nella protezione degli utenti, il fondatore dell'azienda ha ammesso l'errore di non garantire la sicurezza.
Yuan ha assunto il grave fallimento delle perdite che hanno messo in pericolo i dati e la privacy delle persone. Ha detto che la piattaforma non era pronta per l'uso massiccio causato dalla pandemia di coronavirus. La risposta del programma è correggere questi errori attraverso azioni come l'aggiunta di password e sale d'attesa. In questo modo è possibile gestire chi può partecipare alla chiamata.

Un'altra delle misure che l'azienda ha deciso di adottare è stata l'integrazione nel suo team dell'ex direttore della sicurezza di Facebook Alex Stamos, che stava già indagando sui difetti di sicurezza.
Le notizie su Zoom Cloud Meeting hanno influenzato notevolmente l'azienda. Dalla ditta assicurano che ricostruiranno con le misure necessarie la fiducia degli utenti. Zoom Cloud Meeting ha ancora del lavoro da fare, ci sono problemi da risolvere, ad esempio, l'applicazione non ha ancora le sue chiamate crittografate e questo provoca diffidenza nei confronti dei servizi che offre.
Ciò che è chiaro è che nella "piena era digitale" devono essere fatti progressi, adattandosi ai tempi e soprattutto, garantendo la privacy delle persone per mantenere la connessione a Internet come un ambiente sicuro. Le alternative devono essere trovate in modo che le connessioni non si fermino e la crisi in cui ci troviamo possa essere superata.

Sfondi e filtri virtuali nella tua videoconferenza con Zoom Cloud Meeting

Sfondi e filtri virtuali nella tua videoconferenza con Zoom Cloud Meeting

È possibile utilizzare i filtri Snap Camera nelle videoconferenze di Zoom Cloud Meeting. Con questa funzione è possibile generare fondi virtuali durante le riunioni
Zoom non garantisce la nostra privacy a causa dei suoi difetti di sicurezza

Zoom non garantisce la nostra privacy a causa dei suoi difetti di sicurezza

Il livello di sicurezza di Zoom Cloud Meeting è stato messo in discussione dopo varie indagini. Ci sono stati diversi utenti che hanno subito questi problemi
Dettagli su Zoom Cloud Meeting versione 5.0

Dettagli su Zoom Cloud Meeting versione 5.0

Zoom Cloud Meeting lancia una nuova versione con cui intende rispondere e salvare le critiche derivanti dalla sicurezza e dalla privacy dei suoi utenti





Riguardo a noi | Condizioni | Contatto | itvook.com Gowa internet mobile SL VAT ID: B87495891. Tutti i diritti riservati. | Vedi informazioni